LICATA

Licata

Licata_1920x1080

30 January 2018

Si trova nella parte sud più estrema della provincia di Agrigento. Ha una superficie territoriale di 178,91 kmq ed una popolazione di 40.400 abitanti. Il territorio, per una parte, è caratterizzato dalla presenza di una area montuosa e, dall’altra, per l’articolata bellezza delle suo litorale marino. Le zone collinari, sono coltivate a vigneti, uliveti e frutteti, ma sono ampiamente diffuse anche le colture in serra e la produzione del Cantalupo. Numerosi reperti archeologici testimoniano che Licata è terra di antica civiltà (Ipogeo di Stagnone Pontillo, resti della città greca sul monte Sant’Angelo, Necropoli di Monte Petrulla, Pozzo della Grangela, Tholos di via marconi e Museo Civico Archeologico, con le due sezioni preistorica e greca e una piccola sezione dedicata all’età medievale). La struttura urbana, situata alle falde della Montagna, è caratterizzata da significativi edifici quali il Palazzo Municipale di E. Basile (1935), Palazzo Frangipane (sec. XVIII), la Chiesa Madre o di Santa Maria la Nuova (sec. XV) e la simbolica chiesa di Sant’Angelo. Particolarmente significativo l’itinerario del Parco delle ville Liberty (Urso, Sapio Rumolo, La Lumia, Bosa) e i palazzi Verderame Navarra, Arturo Verderame, Re Grillo ed il Teatro Re.
torna all'inizio del contenuto